ALFA ROMEO 8C 2300 Monza


ALFA ROMEO 8C 2300 Monza
100% NUOVI STAMPI – Foglio istruzioni a colori – Ruote sterzanti – Sospensioni Realistiche – Motore altamente dettagliato – Ruote in gomma – 300 parti in plastica – 30 parti cromate – Fotoinciso – Cofano apribile – Viti, tubi, corda e retina in nylon

L’Alfa Romeo 8C può essere considerata come una delle più celebri auto sportive degli anni ’30. Il nome della vettura deriva dal propulsore adottato: un motore 8 cilindri in linea da 2.336 cc sovralimentato con compressore diventato un’icona nel panorama automobilistico del periodo. La 8C poteva considerarsi infatti lo “stato dell’arte” per tecnologia, soluzioni tecniche e prestazioni. Caratterizzata da una straordinaria tenuta di strada e da una eccellente affidabilità, l’Alfa Romeo ottenne significative vittorie sportive su numerosi circuiti internazionali e legò il suo nome al celebre pilota mantovano Tazio Nuvolari. Tra le imprese più note la vittoria nella Targa Florio nel 1931 e nel Gran Premio d’Italia. Quest’ultima vittoria contribuì anche al nome dell’auto GP due posti affiancati che, per celebrare l’impresa, venne chiamata “Monza”. Dalla versione da competizione venne realizzato anche un lotto produttivo destinato al mercato stradale di quasi 200 veicoli.


131,15 Iva Inclusa

131,15 Iva Esclusa

ALFA ROMEO 8C 2300 Monza
100% NUOVI STAMPI – Foglio istruzioni a colori – Ruote sterzanti – Sospensioni Realistiche – Motore altamente dettagliato – Ruote in gomma – 300 parti in plastica – 30 parti cromate – Fotoinciso – Cofano apribile – Viti, tubi, corda e retina in nylon

L’Alfa Romeo 8C può essere considerata come una delle più celebri auto sportive degli anni ’30. Il nome della vettura deriva dal propulsore adottato: un motore 8 cilindri in linea da 2.336 cc sovralimentato con compressore diventato un’icona nel panorama automobilistico del periodo. La 8C poteva considerarsi infatti lo “stato dell’arte” per tecnologia, soluzioni tecniche e prestazioni. Caratterizzata da una straordinaria tenuta di strada e da una eccellente affidabilità, l’Alfa Romeo ottenne significative vittorie sportive su numerosi circuiti internazionali e legò il suo nome al celebre pilota mantovano Tazio Nuvolari. Tra le imprese più note la vittoria nella Targa Florio nel 1931 e nel Gran Premio d’Italia. Quest’ultima vittoria contribuì anche al nome dell’auto GP due posti affiancati che, per celebrare l’impresa, venne chiamata “Monza”. Dalla versione da competizione venne realizzato anche un lotto produttivo destinato al mercato stradale di quasi 200 veicoli.

Compara
Categoria: Tags: ,
ALFA ROMEO 8C 2300 Monza 100% NUOVI STAMPI - Foglio istruzioni a colori - Ruote sterzanti - Sospensioni Realistiche - Motore altamente dettagliato - Ruote in gomma - 300 parti in plastica - 30 parti cromate - Fotoinciso - Cofano apribile - Viti, tubi, corda e retina in nylon L’Alfa Romeo 8C può essere considerata come una delle più celebri auto sportive degli anni ’30. Il nome della vettura deriva dal propulsore adottato: un motore 8 cilindri in linea da 2.336 cc sovralimentato con compressore diventato un'icona nel panorama automobilistico del periodo. La 8C poteva considerarsi infatti lo “stato dell’arte” per tecnologia, soluzioni tecniche e prestazioni. Caratterizzata da una straordinaria tenuta di strada e da una eccellente affidabilità, l’Alfa Romeo ottenne significative vittorie sportive su numerosi circuiti internazionali e legò il suo nome al celebre pilota mantovano Tazio Nuvolari. Tra le imprese più note la vittoria nella Targa Florio nel 1931 e nel Gran Premio d’Italia. Quest’ultima vittoria contribuì anche al nome dell’auto GP due posti affiancati che, per celebrare l’impresa, venne chiamata “Monza”. Dalla versione da competizione venne realizzato anche un lotto produttivo destinato al mercato stradale di quasi 200 veicoli.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Recensisci per primo questo articolo “ALFA ROMEO 8C 2300 Monza”

Informazioni di vendita

Altri prodotti

× Accedi